Nomina degli scrutatori

 

Scrutatori effettivi e supplenti per le elezioni del Sindaco e del Consiglio Comunale del 10 e 11 giugno 2012.

DELIBERA DELLA COMMISSIONE ELETTORALE COMUNALE
(legge n. 95/1989 art. 1-modificata art. 9 legge 30.4.1999 n. 120 – legge 21.12.2005 art. 9 comma 3)
VERBALE N. 21

 

Nell’Ufficio municipale, addì 16/05/2012 alle ore 9.00.00 , regolarmente convocata, si è riunita la Commissione Elettorale Comunale, nell’esercizio delle sue funzioni di ufficiale elettorale, nelle persone dei signori:

  • VINCIS PIETRO Commissario Straordinario Presidente.
  • PILIA GIULIETTA membro effettivo
  • COLLU GIORGIO membro effettivo
  • COCCO GERMANA membro effettivo
  • MADEDDU FABRIZIO membro supplente
  • PILLITU FABIO membro supplente

Assistita, con funzioni di segretario, dal Sig. ATZORI Giorgio;
Riconosciuta legale l’adunanza, a sensi dell’art. 14 del testo unico 20.03.1967, n. 223, il Presidente invita a procedere alla nomina degli scrutatori per le elezioni che si terranno in data 10/06/2012.
Preso atto che in data 14.05.2012 è stato affisso il manifesto preannunziante la presente pubblica adunanza;
Viste le istruzioni del Ministero dell’Interno in ordine ai criteri ed alla procedura da seguire per la nomina degli scrutatori;
Considerato che il Comune è ripartito in n. 6 sezioni elettorali e che, ai sensi delle vigenti disposizioni, la composizione di ogni seggio deve essere di n. 4 scrutatori(art. 10 L.R. 15/05/1957, n. 20).

LA COMMISSIONE

  • A) nomina, per ogni singola sezione elettorale del Comune, numero 4 scrutatori, ai sensi dell’art. 19 della legge 25 maggio 1970, n. 352, compresi nell’albo degli scrutatori di cui all’art. 1 della legge 95/1989, pari al numero di quelli occorrenti per la costituzione del seggio elettorale;
  • B) procede alla formazione di una graduatoria di ulteriori nominativi compresi nel predetto albo per sostituire, secondo l’ordine, gli scrutatori nominati di cui alla lett. A) in caso di eventuale rinuncia o impedimento.

Precisato che alle nomine di cui alle lett. A), B) occorre procedere all’unanimità e che, nel caso di disaccordo, ciascun membro della commissione vota per un nome(per ogni sezione) risultando eletti coloro che hanno ottenuto il maggior numero di voti ed, a parità di voti, il più anziano di età;
vista la regolarità delle operazioni suddette;

DELIBERA

 

  • di nominare scrutatori , nei seggi elettorali di questo Comune, i seguenti elettori iscritti nell’albo sopraccitato ed in possesso dei requisiti di legge (VEDI ALLEGATO 1)

 

LA COMMISSIONE procede quindi, con le stesse modalità:

  • alla formazione di una graduatoria di altri elettori, compresi nell’albo e non nominati scrutatori, per sostituire , secondo l’ordine, coloro che, nominati scrutatori, non possono assumere l’incarico per grave impedimento. (VEDI ALLEGATO 2)
  • di notificare, al più tardi non oltre il 15° giorn o precedente le votazioni, l’avvenuta nomina ai singoli scrutatori, partecipando loro che l’eventuale grave impedimento a svolgere le funzioni in oggetto, deve essere comunicato al Sindaco, entro 48 ore dalla notifica della nomina stessa;
  • di dare atto che l’eventuale nomina di questi ultimi sarà notificata non oltre il terzo giorno precedente le elezioni.

Copia del presente verbale viene trasmesso al Prefetto, al Procuratore della Repubblica presso il tribunale ed al Presidente della Commissione Elettorale Circondariale.

 



Visualizza in modalità Desktop