Oggetto Manifesto 57° Sagra delle pesche 2018
Maggiori dettagli

Il manifesto della 57^ Sagra delle Pesche è il risultato finale di un progetto che ha previsto diversi incontri laboratoriali tenutisi nelle scuole dall’Associazione Noarte e dal muralista Angelo Pilloni sul tema cinquantennale del Paese Museo. A coronamento di questo progetto è stato indetto un concorso cui hanno partecipato gli alunni della scuola primaria e secondaria dell’Istituto G. Deledda: il tema era la reinterpretazione di uno dei monumenti simboli del paese, quello alla frutta di Piazza Gramsci, e al disegno vincitore sarebbe andato l’onore di essere inserito nel manifesto della sagra. Poiché la giuria composta Angelo Pilloni, Mariano Corda, Raffaele Muscas, Marie Claude Back - artista responsabile della didattica museale del centro Georges Pompidou di Parigi – ha decretato una vittoria a pari merito per il disegno di Gabriele Ortu della IA della scuola primaria e Federico Porcu delle IIIB della scuola secondaria, entrambi i disegni sono stati inseriti nel manifesto, in un gioco di riflesso che richiama l’elemento vitale per eccellenza, l’acqua. La premiazione ufficiale dei vincitori. avverrà durante la Sagra in occasione dell’annuale consegna della Pesca d’Oro.

La scelta di incentrare sui disegni dei bambini il manifesto della Sagra risponde da un lato ad una visione di coinvolgimento a 360 gradi delle nuove generazioni nel fermento culturale del Paese Museo e dall’altra si sposa con un’edizione pensata su misura per bambini e famiglie, con le due giornate dedicate allo Zecchino d’Oro.

 




Attenzione!
Per l'utilizzo (visualizzazione, stampa, ricerca, etc.) dei documenti pubblicati, è necessario avere installati sul proprio computer, gli appositi programmi di visualizzazione. Per poterli scaricare liberamente è sufficiente portarsi alla pagina Programmi utili del portale comunale e seguire le istruzioni riportate.


Visualizza in modalità Desktop