Comune di San Sperate - Comunicazione - 149/2020

Aggiornamento situazione Covid-19 - Comunicazione del 20 novembre 2020 -

Oggetto: Aggiornamento situazione Covid-19 - Comunicazione del 20 novembre 2020 -

Anno
2020
Settore
Istituzionale
Tipo
Comunicazione
Numero
149
Data Inizio Pubblicazione
20/11/2020
Data di scadenza
Validato e pubblicato da
Enrico Collu

Aggiornamento del 20 novembre 2020

Dalle comunicazioni pervenute dall’ultimo aggiornamento del 16 novembre a oggi si registra un nuovo, seppur lieve, incremento dei positivi rispetto alle guarigioni.

Abbiamo infatti due nuove guarigioni e otto nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19.

Va considerato il fatto che le comunicazioni riguardanti le nuove positività arrivano con maggior celerità rispetto a quelle relative alle guarigioni. Diverse persone ancora in elenco risultano, attraverso la documentazione che gentilmente i compaesani stessi mi hanno fornito, guariti. Allo stesso tempo altri si stanno sottoponendo in questi giorni a tamponi, alcuni per verifica delle catene di contagio, altri per valutare il decorso della positività quindi la situazione è in continua evoluzione...

Auguriamo a tutti una pronta guarigione.

Per evitare confusione, essendo elenchi che arrivano giornalmente quindi con continue variazioni a cui difficilmente si riesce a stare dietro, come più volte ho scritto continuo a fornire esclusivamente i dati basati sull’elenco ufficiale (fatte salve eventuali eccezioni di cui avrò cura di sottolineare e spiegare la necessità).

A differenza della prima fase del lock down, dove i contagi erano legati a precisi eventi che hanno generato dei mini focolai, quindi circoscritti, la tipologia dei contagi è cambiata. Ora registriamo contagi che avvengono in situazioni diverse e in maniera molto più diffusa, limitati nella loro estensione grazie alle misure che attualmente sono in vigore in particolare all’isolamento immediato delle persone contagiate, spesso inizialmente volontario. Questo è un indice di grande maturità e di grande senso civico che andrebbe osservato sempre e da tutti, anche se comporta nell’immediato qualche sacrificio sono atteggiamenti che nel lungo periodo ripagano sicuramente.

Questo ci dice due cose fondamentali:

  • La prima è che la collaborazione tra cittadini e Istituzioni nella lotta a questo virus è fondamentale. Sappiamo delle difficoltà organizzative esistenti nelle strutture, un comportamento responsabile e collaborativo aiuta a superare, almeno in parte, queste lacune;
  • La seconda è ci rende consapevoli che Il virus sta circolando ormai ovunque, nel lavoro come in ogni altra genere di attività. Sappiamo quindi che se non prestiamo le dovute attenzioni potremmo venire contagiati in qualsiasi luogo o situazione. Per cui è necessario più che mai osservare le prescrizioni utili per limitare la diffusione del Covid-19.

La situazione aggiornata dai dati ufficiali pervenuti è:

Attualmente positivi al Covid-19                         nr. 33

                                                                                           Di cui:      1 in ospedale

                                                                                                          32 in isolamento domiciliare

Persone positive al Covid-19 decedute             nr.    4

 

 Guariti da Covid-19                                               nr.  51

                                                                                              Di cui:    8 periodo ante lock down

                                                                                                           43 periodo post lock down

 Persone risultate positive al Covid-19 dall’inizio emergenza   nr. 88

(numero comprensivo di tutti i casi da marzo a oggi, attuali positivi, deceduti e guariti)

 

 Fascicolo sanitario

https://fse.sardegnasalute.it/

App IMMUNI

https://www.immuni.italia.it/

Ricordo che a seguito della nostra situazione DOBBIAMO essere rispettosi nell’adottare le misure di contenimento: mascherine, distanziamento sociale e igienizzare le mani sono le regole basilari.

 È fondamentale essere rispettosi delle regole e attenti in determinate situazioni:

- se abbiamo uno stato febbrile dobbiamo fermarci subito e dichiararlo immediatamente al nostro medico curante. Fare gli eroi in questi casi non serve, ancora meno cercare ignorare il problema per paura di essere bloccati, anche se ne va del nostro lavoro o dei nostri interessi.

- evitiamo abbracci e contatti personali anche quando partecipiamo a eventi tristi o di grande gioia, il momento ci impone di dover essere forti anche in questo.

Non essere attenti in questi e altri atteggiamenti non aiuta la lotta al contrasto e alla limitazione della diffusione del Covid-19, lo dimostra l’esperienza accumulata in questi mesi, e contribuisce a continuare a tenere sotto pressione le nostre strutture sanitarie già duramente provate in questi giorni.

Se deve essere un mese di sacrifici facciamo in modo siano utili per uscire da questo momento di grande difficoltà, che possano contribuire ad arginare la diffusione del Covid-19 in modo concreto e tangibile.

Consiglio vivamente di scaricare e utilizzare l'APP Immuni.

Il Sindaco

Enrico Collu

Torna all'elenco

Attenzione!
Per l'utilizzo (visualizzazione, stampa, ricerca, etc.) dei documenti pubblicati, è necessario avere installati sul proprio computer, gli appositi programmi di visualizzazione. Per poterli scaricare liberamente è sufficiente portarsi alla pagina Programmi utili del portale comunale e seguire le istruzioni riportate.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto