Assegni di Studio

Assegni di Studio

TITOLO SCHEDA. ASSEGNI DI STUDIO AGLI STUDENTI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO

 

DEFINIZIONE:

Annualmente l’Amministrazione indice un concorso per il conferimento di Assegni di studio, per studenti capaci e meritevoli, in disagiate condizioni economiche, delle Scuole Pubbliche e Paritarie di Secondarie di 2° Grado, comprese le paritarie, appartenenti a famiglie svantaggiate.

L’Amministrazione provvede ad affiggere, all’Albo Pretorio on-line Comunale ed in altri spazi di affissione, apposito Bando contenente le norme stabilite nel Disciplinare, nonché i termini per la presentazione delle domande.

Il godimento dell’Assegno non è cumulabile con altri Assegni o Borse di studio per il medesimo anno scolastico, allo studente è data facoltà di opzione.

Sono ammessi al concorso gli studenti frequentanti gli Istituti Superiori di 2° Grado, che siano residenti nel Comune di san Sperate e che abbiano riportato nell’anno scolastico precedente una votazione minima finale di 7/10, per gli studenti che hanno sostenuto l’esame di maturità la valutazione sarà espressa in centesimi.

Gli ammessi, inoltre, dovranno essere promossi nella prima sessione di scrutinio e senza insufficienze.

Le domande compilate su appositi moduli, devono essere presentate all’Ufficio di competenza, nei termini stabiliti nel Bando, pena l’esclusione dal Concorso.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO:

L.r. 25 giugno 1984, n. 31 – Art. 7 – Lett. H

NOTE PROCEDURALI

La domanda deve contenere:

  • Le generalità dello studente e, nel caso di minore, quelle del genitore richiedente, la classe, sezione e scuola frequentata;
  • Copia dell’attestazione della dichiarazione sostitutiva prevista dal D.P.C.M. 05/12/2013, n. 159 (I.S.E.E.), valido per le prestazioni in favore di minori;
  • Certificato rilasciato dalla Scuola, ovvero Dichiarazione sostitutiva di certificazione attestante il merito riportato nell’anno scolastico di riferimento;
  • Dichiarazione dello studente, o del genitore nel caso di studente minorenne, nella quale dovrà dichiarare di non usufruire di altri benefici cumulabili;

Accertamento dei requisiti necessari all’attribuzione del beneficio;

NOTE:

Il Responsabile dell’Ufficio Pubblica Istruzione forma graduatoria tenendo conto del merito scolastico e del valore I.S.E.E. del nucleo familiare stabilendo un parametro per ogni fascia di reddito.

Il punteggio sul valore I.S.E.E. del nucleo familiare verrà sommata al punteggio scolastico riportato;

Alla liquidazione del contributo si procede con Determinazione del Responsabile del Servizio, in unica soluzione, previo accertamento che nei confronti del beneficiario sussistano i requisiti richiesti nel Disciplinare.

Data di ultima modifica: 12/06/2018


Documenti allegati
Scheda Assegni di studio.pdf Scheda Assegni di studio.pdf (107.6 KB)

Visualizza in modalità Desktop